Salume tipico dell’Alto Vastese, la zona interna dell’Abruzzo che confina con il Molise, la ventricina deve la sua peculiarità al colore rosso derivante dal peperoncino, che la rende particolarmente appetitosa. Il nome deriva dall’uso del ventre per l’insacco. Prodotto ottenuto dalla lavorazione di carni di puro suino, macinate, salate, speziate, insaccate in budella naturale e sottoposte ad una adeguata stagionatura.

Versioni

Dolce e piccante.

Ingredienti

Carne suina, sale, pepe, peperone dolce, aromi naturali, destrosio e saccarosio. Conservanti: nitrato di potassio (E252), nitrito di sodio (E250). Antiossidanti: ascorbato di sodio (E301).

Caratteristiche organolettiche

Colore: rosso arancio diffuso anche intorno ai pezzi di grasso. Sapore: dolce tipico del peperone essiccato e macinato. Aroma: caratteristico, derivante da una lunga stagionatura, dalla caratteristica speziatura e dallo sviluppo di muffe superficiali con micelio di colore bianco.

Conservazione

240 giorni. Si consiglia di conservare il prodotto in luogo fresco e asciutto ad una temperatura di circa 8°–12°C, lontano da luce solare diretta e privo di odori estranei.